Dico Technologies dà “voce” ai pazienti in terapia intensiva

13 March 2023
  • Corporate
  • /

    Dico Technologies, realtà che sviluppa dispositivi per permettere a pazienti intubati o tracheostomizzati di comunicare, entra nel network di Bio4Dreams.

    Contrariamente a quanto si pensi, i pazienti ricoverati in terapia intensiva non sono sempre addormentati o privi di coscienza; il fatto di essere attaccati a macchinari spesso impedisce loro di muoversi liberamente e – soprattutto – di comunicare sia con il personale medico sia con i familiari.

    Questa condizione causa frustrazione e angoscia che, insieme all’esperienza in sé della degenza, può portare a sviluppare sindromi come il disturbo da stress post traumatico (PTSD), con ricadute anche sui familiari.

    Una risposta a tutto questo è la Comunicazione Alternativa e Aumentativa (CAA), una serie di approcci che mirano a comunicare attraverso metodi alternativi e potenziati. Proprio in questo settore nasce, nel 2021, la startup Dico Technologies.

    Questa realtà, infatti, ha sviluppato DICo® 1000, un dispositivo già disponibile in commercio per “dare voce” ai pazienti temporaneamente impossibilitati a comunicare, come quelli in terapia intensiva intubati o tracheostomizzati. Grazie a sensori wireless indossabili collegati a un tablet con un’interfaccia software dedicata, i movimenti consentiti al paziente vengono trasformati in lettere, parole, frasi, disegni e risposte, permettendogli quindi di esprimersi.

    Il tablet e il sensore indossabile che compongono il dispositivo DICo® 1000.

    Da febbraio 2023, Dico Technologies è entrata a far parte del network di Bio4Dreams.

    Aggiornamenti

    Giugno 2023

    🏅 Alla tecnologia utilizzata da DICo® 1000 è stato concesso Brevetto d’Invenzione numero 102021000013235. Un traguardo molto importante per Dico Technologies, non solo perché le permette di raggiungere una posizione di particolare rilievo sul mercato ma anche perché ne certifica un alto livello di qualità aziendale.

    Maggio 2023

    💸 Dico Technologies avvierà una campagna di crowdfunding sulla piattaforma CrowdFundMe: l’obiettivo è quello di raccogliere fino a 500mila euro da investire nello sviluppo e nella distribuzione dei suoi dispositivi medici.

    🙋 Dico Technologies ha partecipato “Il futuro inizia da un’idea”, evento organizzato da Intesa Sanpaolo che ha concluso il percorso di accelerazione e networking denominato “Up2Stars”.

    Aprile 2023

    💻 Dico Technologies, in collaborazione con Seda S.p.A., ha tenuto un webinar dal titolo “Oltre la cura e il prendersi cura – l’importanza della comunicazione con il paziente «voiceless» in terapia intensiva”.

    🏫 Dico Technologies ha partecipato a un percorso formativo organizzato da Intesa Sanpaolo ed Elite con la collaborazione di SDA Bocconi.

    Marzo 2022

    ✅ DICo® 1000, il dispositivo di Comunicazione Aumentativa Alternativa, ha ottenuto il riconoscimento di dispositivo medico di Classe 1.

    🎫 Dico Technologies ha partecipato allo SMAU – Italy RestartsUp tenuto a Parigi dal 22 al 24 marzo 2023.

    🙋 Dico Technologies ha presenziato al Wired Health 2023, l’evento di riferimento per l’innovazione digitale nel settore della Salute che si svolge al Base di Milano.

    Dico Technologies dà “voce” ai pazienti in terapia intensiva

    13 March 2023
  • Corporate
  • /

    Dico Technologies, realtà che sviluppa dispositivi per permettere a pazienti intubati o tracheostomizzati di comunicare, entra nel network di Bio4Dreams.

    Contrariamente a quanto si pensi, i pazienti ricoverati in terapia intensiva non sono sempre addormentati o privi di coscienza; il fatto di essere attaccati a macchinari spesso impedisce loro di muoversi liberamente e – soprattutto – di comunicare sia con il personale medico sia con i familiari.

    Questa condizione causa frustrazione e angoscia che, insieme all’esperienza in sé della degenza, può portare a sviluppare sindromi come il disturbo da stress post traumatico (PTSD), con ricadute anche sui familiari.

    Una risposta a tutto questo è la Comunicazione Alternativa e Aumentativa (CAA), una serie di approcci che mirano a comunicare attraverso metodi alternativi e potenziati. Proprio in questo settore nasce, nel 2021, la startup Dico Technologies.

    Questa realtà, infatti, ha sviluppato DICo® 1000, un dispositivo già disponibile in commercio per “dare voce” ai pazienti temporaneamente impossibilitati a comunicare, come quelli in terapia intensiva intubati o tracheostomizzati. Grazie a sensori wireless indossabili collegati a un tablet con un’interfaccia software dedicata, i movimenti consentiti al paziente vengono trasformati in lettere, parole, frasi, disegni e risposte, permettendogli quindi di esprimersi.

    Il tablet e il sensore indossabile che compongono il dispositivo DICo® 1000.

    Da febbraio 2023, Dico Technologies è entrata a far parte del network di Bio4Dreams.

    Aggiornamenti

    Giugno 2023

    🏅 Alla tecnologia utilizzata da DICo® 1000 è stato concesso Brevetto d’Invenzione numero 102021000013235. Un traguardo molto importante per Dico Technologies, non solo perché le permette di raggiungere una posizione di particolare rilievo sul mercato ma anche perché ne certifica un alto livello di qualità aziendale.

    Maggio 2023

    💸 Dico Technologies avvierà una campagna di crowdfunding sulla piattaforma CrowdFundMe: l’obiettivo è quello di raccogliere fino a 500mila euro da investire nello sviluppo e nella distribuzione dei suoi dispositivi medici.

    🙋 Dico Technologies ha partecipato “Il futuro inizia da un’idea”, evento organizzato da Intesa Sanpaolo che ha concluso il percorso di accelerazione e networking denominato “Up2Stars”.

    Aprile 2023

    💻 Dico Technologies, in collaborazione con Seda S.p.A., ha tenuto un webinar dal titolo “Oltre la cura e il prendersi cura – l’importanza della comunicazione con il paziente «voiceless» in terapia intensiva”.

    🏫 Dico Technologies ha partecipato a un percorso formativo organizzato da Intesa Sanpaolo ed Elite con la collaborazione di SDA Bocconi.

    Marzo 2022

    ✅ DICo® 1000, il dispositivo di Comunicazione Aumentativa Alternativa, ha ottenuto il riconoscimento di dispositivo medico di Classe 1.

    🎫 Dico Technologies ha partecipato allo SMAU – Italy RestartsUp tenuto a Parigi dal 22 al 24 marzo 2023.

    🙋 Dico Technologies ha presenziato al Wired Health 2023, l’evento di riferimento per l’innovazione digitale nel settore della Salute che si svolge al Base di Milano.

    Dico Technologies dà “voce” ai pazienti in terapia intensiva

    13 March 2023
  • Corporate
  • /

    Dico Technologies, realtà che sviluppa dispositivi per permettere a pazienti intubati o tracheostomizzati di comunicare, entra nel network di Bio4Dreams.

    Contrariamente a quanto si pensi, i pazienti ricoverati in terapia intensiva non sono sempre addormentati o privi di coscienza; il fatto di essere attaccati a macchinari spesso impedisce loro di muoversi liberamente e – soprattutto – di comunicare sia con il personale medico sia con i familiari.

    Questa condizione causa frustrazione e angoscia che, insieme all’esperienza in sé della degenza, può portare a sviluppare sindromi come il disturbo da stress post traumatico (PTSD), con ricadute anche sui familiari.

    Una risposta a tutto questo è la Comunicazione Alternativa e Aumentativa (CAA), una serie di approcci che mirano a comunicare attraverso metodi alternativi e potenziati. Proprio in questo settore nasce, nel 2021, la startup Dico Technologies.

    Questa realtà, infatti, ha sviluppato DICo® 1000, un dispositivo già disponibile in commercio per “dare voce” ai pazienti temporaneamente impossibilitati a comunicare, come quelli in terapia intensiva intubati o tracheostomizzati. Grazie a sensori wireless indossabili collegati a un tablet con un’interfaccia software dedicata, i movimenti consentiti al paziente vengono trasformati in lettere, parole, frasi, disegni e risposte, permettendogli quindi di esprimersi.

    Il tablet e il sensore indossabile che compongono il dispositivo DICo® 1000.

    Da febbraio 2023, Dico Technologies è entrata a far parte del network di Bio4Dreams.

    Aggiornamenti

    Giugno 2023

    🏅 Alla tecnologia utilizzata da DICo® 1000 è stato concesso Brevetto d’Invenzione numero 102021000013235. Un traguardo molto importante per Dico Technologies, non solo perché le permette di raggiungere una posizione di particolare rilievo sul mercato ma anche perché ne certifica un alto livello di qualità aziendale.

    Maggio 2023

    💸 Dico Technologies avvierà una campagna di crowdfunding sulla piattaforma CrowdFundMe: l’obiettivo è quello di raccogliere fino a 500mila euro da investire nello sviluppo e nella distribuzione dei suoi dispositivi medici.

    🙋 Dico Technologies ha partecipato “Il futuro inizia da un’idea”, evento organizzato da Intesa Sanpaolo che ha concluso il percorso di accelerazione e networking denominato “Up2Stars”.

    Aprile 2023

    💻 Dico Technologies, in collaborazione con Seda S.p.A., ha tenuto un webinar dal titolo “Oltre la cura e il prendersi cura – l’importanza della comunicazione con il paziente «voiceless» in terapia intensiva”.

    🏫 Dico Technologies ha partecipato a un percorso formativo organizzato da Intesa Sanpaolo ed Elite con la collaborazione di SDA Bocconi.

    Marzo 2022

    ✅ DICo® 1000, il dispositivo di Comunicazione Aumentativa Alternativa, ha ottenuto il riconoscimento di dispositivo medico di Classe 1.

    🎫 Dico Technologies ha partecipato allo SMAU – Italy RestartsUp tenuto a Parigi dal 22 al 24 marzo 2023.

    🙋 Dico Technologies ha presenziato al Wired Health 2023, l’evento di riferimento per l’innovazione digitale nel settore della Salute che si svolge al Base di Milano.

    Dico Technologies dà “voce” ai pazienti in terapia intensiva

    13 March 2023
  • Corporate
  • /

    Dico Technologies, realtà che sviluppa dispositivi per permettere a pazienti intubati o tracheostomizzati di comunicare, entra nel network di Bio4Dreams.

    Contrariamente a quanto si pensi, i pazienti ricoverati in terapia intensiva non sono sempre addormentati o privi di coscienza; il fatto di essere attaccati a macchinari spesso impedisce loro di muoversi liberamente e – soprattutto – di comunicare sia con il personale medico sia con i familiari.

    Questa condizione causa frustrazione e angoscia che, insieme all’esperienza in sé della degenza, può portare a sviluppare sindromi come il disturbo da stress post traumatico (PTSD), con ricadute anche sui familiari.

    Una risposta a tutto questo è la Comunicazione Alternativa e Aumentativa (CAA), una serie di approcci che mirano a comunicare attraverso metodi alternativi e potenziati. Proprio in questo settore nasce, nel 2021, la startup Dico Technologies.

    Questa realtà, infatti, ha sviluppato DICo® 1000, un dispositivo già disponibile in commercio per “dare voce” ai pazienti temporaneamente impossibilitati a comunicare, come quelli in terapia intensiva intubati o tracheostomizzati. Grazie a sensori wireless indossabili collegati a un tablet con un’interfaccia software dedicata, i movimenti consentiti al paziente vengono trasformati in lettere, parole, frasi, disegni e risposte, permettendogli quindi di esprimersi.

    Il tablet e il sensore indossabile che compongono il dispositivo DICo® 1000.

    Da febbraio 2023, Dico Technologies è entrata a far parte del network di Bio4Dreams.

    Aggiornamenti

    Giugno 2023

    🏅 Alla tecnologia utilizzata da DICo® 1000 è stato concesso Brevetto d’Invenzione numero 102021000013235. Un traguardo molto importante per Dico Technologies, non solo perché le permette di raggiungere una posizione di particolare rilievo sul mercato ma anche perché ne certifica un alto livello di qualità aziendale.

    Maggio 2023

    💸 Dico Technologies avvierà una campagna di crowdfunding sulla piattaforma CrowdFundMe: l’obiettivo è quello di raccogliere fino a 500mila euro da investire nello sviluppo e nella distribuzione dei suoi dispositivi medici.

    🙋 Dico Technologies ha partecipato “Il futuro inizia da un’idea”, evento organizzato da Intesa Sanpaolo che ha concluso il percorso di accelerazione e networking denominato “Up2Stars”.

    Aprile 2023

    💻 Dico Technologies, in collaborazione con Seda S.p.A., ha tenuto un webinar dal titolo “Oltre la cura e il prendersi cura – l’importanza della comunicazione con il paziente «voiceless» in terapia intensiva”.

    🏫 Dico Technologies ha partecipato a un percorso formativo organizzato da Intesa Sanpaolo ed Elite con la collaborazione di SDA Bocconi.

    Marzo 2022

    ✅ DICo® 1000, il dispositivo di Comunicazione Aumentativa Alternativa, ha ottenuto il riconoscimento di dispositivo medico di Classe 1.

    🎫 Dico Technologies ha partecipato allo SMAU – Italy RestartsUp tenuto a Parigi dal 22 al 24 marzo 2023.

    🙋 Dico Technologies ha presenziato al Wired Health 2023, l’evento di riferimento per l’innovazione digitale nel settore della Salute che si svolge al Base di Milano.